IL Centro “AREA PSICOLOGIA CLINICA – IL MELOGRANO” è un servizio di consultazione e di psicoterapia che si propone di promuovere il benessere psicologico dell’individuo, della coppia e delle famiglie e il sostegno allo sviluppo nelle diverse fasi del ciclo vitale.

L’equipe è composta da psicologhe e psicoterapeute con diverse specializzazioni ed esperienze cliniche, accomunate da un lungo percorso formativo e professionale all’interno de “Il Melograno” al fianco di madri, padri, donne, nel delicato momento di avvio della relazione con il proprio bambino e bambina. Il gruppo ha maturato esperienza nella realizzazione di  progetti e interventi  psico-sociali in collaborazione con Enti pubblici e del privato sociale.

 

CONTATTI:

3342137827 | 0670475606 | info@melogranoroma.org

Via Bitinia, 49 – 00179 Roma

SERVIZI CLINICI

Psicoterapia individuale: per adolescenti, giovani adulti e adulti

Percorso di incontri individuali che offrono una opportunità di crescita e di autoconsapevolezza finalizzati alla realizzazione di sé per la conquista di un maggiore benessere emotivo e relazionale.

Adolescenti: psicoterapia in situazioni di isolamento sociale e reazioni depressive, difficoltà nello studio, disturbi alimentari, bullismo e cyberbullismo, comportamenti a rischio, autolesionismo, dipendenze, aggressività e problemi di condotta.

Adulti e giovani adulti: psicoterapia in situazioni di ansia,  panico; disturbi dell’umore (depressione, depressione post-partum); lutti complicati, disturbi da stress derivanti da eventi con caratteristiche traumatiche (violenza domestica, ecc..), esperienze relazionali traumatiche (precoci o nel presente),  difficoltà legate alla gestione della vita quotidiana (conflitti, problemi relazionali), difficoltà lavorative o di studio; difficoltà relazionali nel rapporto con i figli per esplorare particolari modi di abitare il proprio ruolo genitoriale

Psicoterapia genitore-bambino 0-5

Lavoro finalizzato a migliorare la qualità della relazione madre-padre-bambino, la qualità della regolazione affettiva ed emotiva del bambino; prevenire relazioni disfunzionali, conflittuali o problematiche, problemi regolatori nel bambino (come per esempio rispetto al sonno, all’alimentazione e al mancato accrescimento, al controllo sfinterico, a comportamenti oppositivi).

Il focus del lavoro sarà prevalentemente la relazione e non il bambino singolo o il genitore.

Sono previste sessioni di gioco intervallate con sessioni individuali con il genitore rispetto all’analisi di particolari pattern relazionali problematici o disfunzionali e i vissuti legati ad essi.

Psicoterapia di coppia e terapia familiare

Rivolta alle coppie in difficoltà, con alta conflittualità o in una fase di cambiamento.

Un sostegno nei passaggi evolutivi e critici che la coppia si trova ad affrontare come la nascita del primo figlio, la crescita dei figli, sofferenza psichica o malattia per un membro della famiglia per promuovere il cambiamento e la conquista di una nuova stabilità.

Offerta di sostegno e terapia familiare in fase di separazione o divorzio per gestire la riorganizzazione familiare in questa nuova fase per aiutare i genitori a mantenere una buona funzionalità e comunicazione come coppia genitoriale nell’interesse dei bisogni dei figli.

Sostegno alla gravidanza e al post-partum

Durante la gravidanza e nel periodo dopo parto, le modificazioni legate ai cambiamenti fisici, di ruolo sociale e di coppia sono in relazione ad un intenso e delicato processo di riassetto psicologico e di sviluppo della propria identità. Può accadere di trovarsi in difficoltà riguardo ad alcuni aspetti dell’esperienza che si sta affrontando. Sentirsi bloccate, sperimentare emozioni o pensieri diversi da quelli che ci si aspettava, oppure vivere difficoltà relazionali con qualche persona emotivamente vicina. Talvolta possono riaccendersi conflittualità sopite.

Si possono sperimentare sintomi ansioso-depressivi, disturbi dissociativi, disturbi dell’adattamento alla nuova condizione di vita, attacchi di panico, ansia generalizzata, disturbi fobici o ossessivo-compulsivi.

Può essere necessario assicurarsi uno spazio di rielaborazione del proprio parto, che dia legittimità ai propri vissuti, ne sostenga il potenziale di crescita e possa depotenziarne gli aspetti traumatici.

Il sostegno alla madre, al padre o alla coppia crea uno spazio di sicurezza per esplorare i nuovi ruoli, accompagnare i cambiamenti e rafforzare le proprie competenze, favorendo la conoscenza del neonato o della neonata e rafforzando la relazione.

Lutto perinatale

L’esperienza drammatica della perdita di un figlio in qualsiasi epoca di gravidanza o dopo il parto, è un evento potenzialmente traumatico che spesso non è riconosciuto come tale.

Il contesto sociale e quello familiare possono anche non considerarlo come lutto tendendo invece a minimizzare e a negarne gli aspetti dolorosi, favorendo così l’isolamento della coppia. Questa esperienza richiede un tempo per la sua elaborazione.

Si offre uno spazio che accompagni questo processo di elaborazione del lutto.

PMA (Procreazione Medicalmente Assistita)

La difficoltà o l’impossibilità di avere una gravidanza possono portare a sentimenti di perdita, senso di colpa, impotenza.

Il centro offre un sostegno psicologico alle coppie che hanno deciso di intraprendere un percorso di PMA (prima, durante e dopo) e alle donne single che hanno scelto di intraprendere un percorso di genitorialità attraverso tecniche di fecondazione assistita eterologa.

Depressione post-partum e Psicosi puerperale

A differenza del baby blues che può essere una manifestazione transitoria di adattamento alle molteplici novità psico-fisiche relative all’attesa e alla nascita di un figlio, la depressione post-partum, o in situazioni più gravi la psicosi puerperale, si caratterizzano per reazioni sintomatologiche che impediscono lo svolgimento della quotidianità relazionale, familiare e sociale.

E’ fondamentale in queste situazioni richiedere un aiuto professionale e avviare un percorso terapeutico che coinvolga diverse figure (psichiatra, psicoterapeuta, home-visiting).

Sostegno post-adozione

Il percorso adottivo è una strada molto complessa, attraverso cui i genitori e i figli necessitano di essere accompagnati e informati. I servizi si occupano della fase pre-adottiva ma spesso, dopo l’abbinamento, la famiglia viene lasciata sola a gestire la complessità della relazione genitori/ figli.

Un percorso post-adottivo è utile in questo delicato momento laddove il bambino è spesso impegnato in comportamenti di messa alla prova e sfida rispetto ai nuovi genitori che possono minare la stabilità e l’equilibrio familiare.

Supportare i genitori diventa fondamentale per la strutturazione di una base sicura per il bambino, accompagnare la famiglia nell’affrontare il delicato tema delle origini del bambino che devono essere recuperate, valorizzate e integrate nella storia della nuova famiglia che si sta formando.

Servizi di consulenza rivolto a famiglie e genitori

Spazio di consultazione e sostegno per coppie e genitori che si sentono in difficoltà rispetto a dei particolari comportamenti e reazioni dei propri figli, difficoltà relazionali, disturbi del sonno, disturbi dell’alimentazione, ansia da separazione, fobia scolare, aggressività e oppositività.

OPERATRICI